Regolamento

ART. 1 – OGGETTO DELL’INIZIATIVA E OBIETTIVO DEL CONCORSO    Lo Scopo del Rotary è incoraggiare e promuovere l’ideale di servizio attraverso azioni benefiche e concrete nei confronti di chi ne ha bisogno. In particolare il Rotary vuole incoraggiare e promuovere:

• lo sviluppo di rapporti interpersonali intesi come opportunità di servizio;

• elevati principi morali nello svolgimento delle attività professionali e nei rapporti di lavoro;

il riconoscimento dell’importanza e del valore di tutte le attività utili; il significato dell’occupazione di ogni Rotariano come opportunità di servire la società;
• l’applicazione dell’ideale rotariano in ambito personale, professionale e sociale;
• la comprensione, la buona volontà e la pace tra i popoli mediante una rete internazionale di professionisti e imprenditori di entrambi i sessi, accomunati dall’ideale del servire.
Una delle principali vie d’azione di ogni rotariano è quella professionale che incoraggia i Rotariani a servire gli altri attraverso la propria professione e a praticare elevati standard etici. Per tutte queste ragioni, e in totale accordo con i principi ispiratori, i Rotary Club di Camerino, Civitanova Marche, Loreto, Macerata, Macerata Matteo Ricci, Recanati e Tolentino hanno assunto un’iniziativa chiamata “Progetto Incubatoio – Aiutare le idee innovative a diventare impresa” volta a sostenere e incoraggiare progetti imprenditoriali attraverso le professionalità all’interno dei club.
L’iniziativa è riservata a tutti i giovani, anche fuori dal territorio dei club promotori, che hanno un’idea progetto volta a creare un’attività innovativa, originale e generatrice di valore nei territori dei club coinvolti (Provincia di Macerata e comprensorio di Loreto).

ART. 2 – REQUISITI DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione al concorso è gratuita e possono fare domanda al concorso le persone fisiche, che alla data del 31 gennaio 2012:
• abbiano, preferibilmente, un’età compresa tra i 18 e 35 anni;
• propongano un progetto volto a sviluppare un’attività d’impresa operativa in una località della Provincia di Macerata o del Comune di Loreto;
• Non abbiano già avviato o lavorino in attività similari a quelle del progetto da proporre.
La partecipazione è consentita sia a soggetti singoli (Proponenti) sia a gruppi composti da più persone, nell’ambito dei quali sia però individuato il soggetto designato quale Proponente.

ART. 3 – MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE
Per partecipare al concorso è necessario sviluppare e presentare un progetto che riguardi iniziative originali e possibilmente ad alto contenuto innovativo. A tal fine il Proponente dovrà necessariamente utilizzare la modulistica allegata al presente regolamento e presentare entro il 15 aprile 2012 la seguente documentazione:
– domanda di partecipazione all’iniziativa (allegato A)
– business plan (allegato B)
– informativa per il trattamento dei dati personali e consenso (allegato C)
La domanda dovrà inoltre essere corredata di:
– curriculum del Proponente e, in caso di gruppo, degli altri componenti;
– copia del documento d’identità del Proponente e, in caso di gruppo, degli altri componenti.
Tutta la documentazione sopra indicata potrà essere:
• spedita o consegnata al seguente indirizzo: Rotary International “Incubatoio d’Impresa”
Via Gramsci 30 – 62100 Macerata
• trasmessa per posta elettronica all’indirizzo: info@rotaryimpresa.it.
Nell’oggetto del messaggio dovrà essere riportata la dicitura “Incubatoio d’Impresa” e nel testo l’indicazione in chiaro del mittente con nome, cognome e indirizzo completo del Proponente.
Per le domande inviate tramite raccomandata A/R, farà fede timbro e data dell’ufficio postale di arrivo della raccomandata A/R. Si precisa che gli organizzatori non si assumono alcuna responsabilità qualora, per disguidi postali, il plico non dovesse pervenire nei tempi indicati nel presente avviso.
I proponenti ammessi a partecipare al concorso riceveranno una lettera o un messaggio di risposta alla domanda di partecipazione.

ART. 4 – CRITERI DI VALUTAZIONE DEI PROGETTI
Tutti i progetti inviati e ammissibili in relazione alle condizioni previste dall’art. 2 saranno valutati in base ai seguenti criteri:
– età del proponente;
– curriculum scolastico ed esperienze lavorative maturate;
– coerenza tra curriculum e progetto presentato;
– coerenza tra business plan e idea di progetto presentato;
– corretta compilazione del business plan e fattibilità del progetto;
– grado d’innovazione;
– Impegno finanziario sostenuto in proprio dal Proponente;
– Professionalità a disposizione del Proponente;
– Facilitazioni logistiche già disponibili da parte del Proponente.

ART. 5 – COMMISSIONE ESAMINATRICE
La valutazione delle proposte pervenute e la predisposizione delle graduatorie finali di merito saranno affidate a una commissione esaminatrice composta da professionisti in rappresentanza dei sette club Rotary e da due rappresentanti delle Università, partner
del progetto. La commissione esaminatrice si riunirà, in data da definire, dopo la scadenza del termine fissato all’art. 3.
La commissione esaminatrice si riserva la facoltà di effettuare un’audizione con i Proponenti delle idee progetto più meritevoli.

ART. 6 – PREMIO
Il progetto primo classificato potrà usufruire dei seguenti vantaggi messi a disposizione dai Rotary Club organizzatori:
• Tutoraggio, assistenza e consulenza gratuita di professionisti appartenenti ai Rotary Club organizzatori per il miglioramento e la messa a punta dei progetti con l’intento di trasferire professionalità, motivazione, metodologia, capacità di orientamento ed opportunità di relazioni, al fine di rendere più agevole l’avvio della nuova impresa. Le modalità con le quali sarà svolto il tutoraggio saranno definite in funzione delle competenze del neo imprenditore.
• opportunità di contatti con professionisti operanti in diversi settori del nostro territorio;
• monitoraggio dello studio di fattibilità del progetto e assistenza continua sia in fase di start up del progetto che nei primi tre anni di realizzazione;
• incontri per individuare le possibilità di accedere a finanziamenti personalizzati, di partecipare a bandi di concorso incentrati su progetti innovativi, su idee d’impresa generatrici di valore:
• eventuale individuazione di uno spazio fisico con servizi primari (telefono, internet ecc.) per ospitare inizialmente l’impresa;
• eventuali facilitazioni offerte da altri enti pubblici e privati convenzionati con i Rotary Club organizzatori con particolare riferimento anche a quanto dovessero prevedere l’Università di Camerino e l’Università di Macerata. Il Rotary si riserva la facoltà di un più ampio utilizzo della graduatoria finale.

ART. 7 – RICONOSCIMENTO DEI PREMI
I vincitori del concorso riceveranno, prima della pubblicazione delle graduatorie, ai sensi del precedente art. 4, un’apposita comunicazione.
Successivamente, la graduatoria finale sarà pubblicata in questo sito.

ART. 8 – RISERVATEZZA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
Gli organizzatori si obbligano a mantenere riservati e a non divulgare a terzi, né ad utilizzare direttamente o indirettamente, per motivi non strettamente attinenti all’organizzazione e alla realizzazione del concorso, informazioni, dati e documentazione concernente i partecipanti di cui verranno a conoscenza durante l’organizzazione e la realizzazione dell’iniziativa.
I dati personali forniti per la partecipazione al concorso saranno utilizzati esclusivamente a tale scopo come specificato nel testo d’informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. 196/2003 allegato al presente regolamento allegato C.
L’omesso consenso al trattamento dei dati personali da parte del Proponente e degli eventuali
componenti di un gruppo, da rilasciarsi in calce alla predetta informativa, comporta l’esclusione dal concorso.

ART. 9 – ALLEGATI
Sono allegati al presente regolamento e ne costituiscono parte integrante e sostanziale:
• domanda di partecipazione all’iniziativa (allegato A)
• business plan (allegato B)
• informativa per il trattamento dei dati personali e consenso (allegato C). Gli allegati sono scaricabili dal sito: www.rotaryimpresa.it

ART. 10 – INFORMAZIONI
Ulteriori informazioni sull’iniziativa e chiarimenti sul presente regolamento potranno essere richiesti, preferibilmente per posta elettronica, presso

Rotary International “Incubatoio d’Impresa”

Via Gramsci 30 – 62100 Macerata

Email: info@rotaryimpresa.it

ART. 11 – OBBLIGHI DEI PARTECIPANTI E NORME FINALI
La partecipazione al concorso comporta la completa ed incondizionata accettazione di quanto contenuto nel presente regolamento. Il presente bando può essere revocato dagli organizzatori.
Il giudizio della commissione di valutazione è insindacabile. La partecipazione al concorso
non comporta in ogni caso rimborsi spese e/o risarcimenti a qualsiasi titolo dovuti, declinando gli organizzatori ogni responsabilità in merito all’esito del presente concorso o all’esito dell’idea progetto sia nei confronti dei proponenti sia di terzi.

scarica il regolamento in PDF